flashlubeflashlube

uk

Below is an article published in the latest edition (nr. 95) of Eco Mobile magazine in Italy.

The magazine is distributed throughout Italy to all LPG converters

ecomobile1

ecomobile2

Italian text

Non solo additivo...

Tutto iniziò a Melbourne in Australia, quando nel 1979 il ricercatore tedesco Wolfgang Kluenner – membro del CSIRO (Comitato per la ricerca scientifica e industriale australiana) – rilevò che le sedi delle valvole di alcuni motori, soprattutto di origine giapponese, se alimentati prevalentemente a gas risultavano avere livelli di usura talvolta diversi da quelli alimentati esclusivamente a benzina che, allora, ricordiamolo conteneva piombo.


Poiché la diffusione del GPL per autotrazione era in aumento, Kluenner ritenne la questione degna di un approccio tecnico-scentifico importante.


La risposta fu il Flashlube Valve Saver Fluid e il Flashlube Valve Saver Kit rispettivamente un prodotto specifico di protezione (impropriamente chiamato additivo) e un kit da montare nel vano motore composto di una vaschetta sotto-vuoto, un tubo di passaggio e un sistema elettromeccanico di controllo per dosare l'iniezione nel sistema di aspirazione del motore e del prodotto protettivo che, automaticamente miscelato al GPL, stende un velo di protezione e lubrificazione nelle sedi delle valvole del motore.


Nel 1995 nasce poi la Flashlube Pty Limited, con l'obiettivo di far conoscere al mondo queste tecnologie. Nei primi anni 2000 l'avvento della benzina senza piombo rese necessario l'utilizzo di un additivo particolare per i motori fabbricati prima del 1986. Flashlube in breve tempo divenne la soluzione leader anche nel campo degli additivi in sostituzione del piombo. Continuando nella storia, più recentemente, l'industria dei carburanti ha modificato anche il gasolio, oggi distribuito solo a basso tenore di zolfo. L'ambiente ringrazia, ma i nuovi standard hanno creato problemi ai veicoli con motori di più vecchia concezione e creato la necessità di una efficace soluzione del problema. Quindi, grazie a un rigoroso programma di ricerca è stato messo a punto il Flashlube Diesel Conditioner, uno speciale additivo senza zolfo per i motori a gasolio, che nel 2005 ha meritato l'Australian Automotive Aftermarket Association - Gold Award, cioè l'oscar del l 'as sociaz ione australiana dell'aftermarket automobilistico.


L'uso di Flashlube si sta rapidamente diffondendo in tutto il mondo e viene utilizzato nei motori per veicoli, motocicli,mezzi agricoli, industriali e in generale in tutto il mondo dei trasporti dall' Australia all'Europa, Nord e Sud America, Sud Est asiatico e India, sia come additivo-protettivo utilizzato nei propulsori alimentati a GPL sia come additivo per i motori diesel. In Italia, vero mercato di riferimento del gas per autotrazione, si sta imponendo con determinazione e soddisfazione per gli automobilisti e i tecnici di settore.

Image captions - La prima storica confezione degli anni '80 con il Vacuum a depressione, La confezione attuale con la vaschetta dotata di controllo elettronico del dosaggio, Da sinistra lo staff Flashlube: James Dean (General Manager), Tony Becker (European Manager) e Brent Hutchinson (Marketing Manager) con il premio per il miglior additivo GPL vinto a Varsavia nel Marzo 2011.

English text

Not just an additive...

German Scientist, Wolfgang Kluenner in 1979, developed Flashlube in Melbourne Australia. Wolfgang was a CSIRO (Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation) Scientist and he recognised the problem of Valve Seat Recession in some engines vehicles, especially from Japan running to gas. If they run mainly with gas, levels of recession sometimes were not the same as with petrol that, at the time, was leaded. Because automotive LPG distribution was increasing, Kluenner wanted to study the matter. The answer was the Flashlube Valve Saver Kit and its specially formulated Flashlube Valve Saver Fluid, respectively. A specific protective fluid (wrongly called additive) and the kit to be mounted under the bonnet composed by a vacuum reservoir, a passing-hose and an electronic ECU measuring out injection in the fuel system and the protective fluid that automatically mixed with LPG spreads a protective and lubricating film in seat valves of engine. Flashlube Pty limited was formed in 1995 to take Wolfgang' technology to the world. Early in the 21st Century Lead Replacement petrol was taken out of supply, creating a need for a Lead Replacement Additive for pre 1986 vehicles. Flashlube quickly grew to be the leading Lead Replacement solution. Recently the fuel industry began to modify its Diesel Fuel and supply only Low Sulphur Diesel Fuel. Although environmentally beneficial, this new standard caused concern for the older Diesel vehicle industry and a solution was sought after. With thorough and lengthy research behind it, Flashlube Diesel Conditioner was introduced into the market. Its ability to lubricate (with a sulphur free formulation) like original diesel fuel, was well recognised by its 2005 Australian Automotive Aftermarket Association - Gold Award. Flashlube's use is growing rapidly into the motor vehicle, farming, industrial, transport and motorbike markets across the world. Flashlube is currently now available in Australia, Europe, North America, South America, South East Asia and India both as additive-protective in gas-fuelled engines and as additive for diesel engines. In Italy, the real reference market for automotive gas, it has been spreading with resolution and satisfaction for drivers and professionals.


Image captions - The first memorable 80s vacuum reservoir, The modern kit with the reservoir including the electronic dosing ECU, From left, the Flashlube's staff: James Dean (General Manager), Tony Becker (European Manager) and Brent Hutchinson (Marketing Manager) with the Trophy for the Best LPG Additive won in Warsaw in March 2011.

flashlube products

icon-news

how flash lube works

flashlube